Legio - De BarbariKon

Andare in basso

Legio - De BarbariKon

Messaggio  Admin il Ven Giu 11, 2010 7:15 am

Legio ha scritto:










Il fetore del sottocoperta spinse fuori Legio come un sorcio unto da una marrana.


"Mapporcaputtanaaaaa....." urlo Legio sputandosi addosso l'acquavite che andava trangugiando a grossi sorsi.
" NON C'E' UNA BALDRACCA DI MARINAIO che sappia tenere la Rottaaaa ?
Siamo fuori di almeno 3 gradi......"
"Che si fa' Qui'!.....Si AFFONDAAAA?!"

Quella porcheria gli faceva venire il marasma in corpo ma starne senza era una maledizione ancora peggiore.

" Tieni la rotta caprone!" urlo' al timoniere
Il tipo al timone si volto' e lo guardo' con occhi folli,
e quegli occhi stavano a dire che lui non teneva la rotta.......Lui ERA la rotta...
infine sorrise prima di girarsi al vento e mostrando le natiche al suo superiore.


"Che ceSSo di bagnarola !.... non si trova un posto buono per orinare..." borbotto' Legio assolutamente ubriaco di prima mattina , quando d'un tratto la sua attenzione fu richiamata da tiwaz che seni al vento faceva la polena attaccata al pennone con le braccia, nel mentre Gravedigger vagava per il ponte a grandi passi, ieratico, aspergendo di acqua santa, benedetta da se medesimo, ogni cosa che gli capitasse a tiro.
"NON C'E' PIU NIENTEEE DA BEREEEE QUIII?" urlava ogni tanto.


Solitario sul cassero di prua ripuliva degli intestini, due tonni pescati poco prima.



"Ci siamo persi Generale...."

"Non ci siamo persi Idiota"

"Sapete dove siamo?"

"Certamente"

"E dove?"


Legio guardo' il sole appena alto sopra l'orizzonte, giro la testa e assaporo' il vento,
alzo lo sguardo verso la coffa e collasso' con un conato di vomito sul ponte.
Tiro' su il muso gocciolante e si passo' la manica bisunta sul mento.
"...tutto bene.....sta sereno...." disse pulendosi .



La vita a bordo del madredeus non risevava grossi svaghi,
oltre la fame e la sete c'era lo sfilettamento del delfino, le zecche e l'alcool,
.....la domenica, corsa dei pidocchi.



All'ora di pranzo il Madredeus filava che era una bellezza,
come una nutria inzaccherata su un pontile bagnato a dicembre.









Admin
Admin

Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 03.06.10

http://drachenauge.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum